Commento storico dell'iscrizione proveniente dall'antica Sulci (odierna Sant'Antioco) che menziona un servus di Nerone non ancora imperatore qualificato come regionarius. Si tratta di un funzionario che sovraintendeva ai possedimenti della famiglia imperiale in Sardegna, anche se sono sono ancora del tutto chiare le competenze di tali funzionari e, soprattutto, gli assetti proprietari (beni privati del princeps o di membri della sua domus, oppure, per così dire, della corona?)

Axiochus ritrovato

CENERINI, FRANCESCA
2010

Abstract

Commento storico dell'iscrizione proveniente dall'antica Sulci (odierna Sant'Antioco) che menziona un servus di Nerone non ancora imperatore qualificato come regionarius. Si tratta di un funzionario che sovraintendeva ai possedimenti della famiglia imperiale in Sardegna, anche se sono sono ancora del tutto chiare le competenze di tali funzionari e, soprattutto, gli assetti proprietari (beni privati del princeps o di membri della sua domus, oppure, per così dire, della corona?)
Cenerini F.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/95574
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact