Come un colpo di cannone? Il potere della calunnia in due campagne presidenziali Usa