Il continuo evolversi della tecnologia incide in maniera rilevante sui fenomeni sociali e determina mutamenti profondi. Tale evoluzione va di pari passo con il naturale evolversi del contesto storico e culturale, che alimenta non solo nuove ipotesi di spiegazione e di analisi dei fenomeni criminali, ma anche nuove modalità di esecuzione, nuove forme di aggressione, persino nuovi beni da aggredire e, come contrappeso, nuove modalità di reazione sociale, sia sul piano delle teorie scientifiche, sia sul piano applicativo ed operativo, sia, infine, sul piano della didattica e della formazione, con riferimento non solo alle esigenze dell’accademia, ma anche ai percorsi formativi professionalizzanti, compreso quelli destinati a chi già opera nel settore del contrasto alla criminalità o del sostegno alle vittime.

Recensione dell'opera "R. Sette (a cura di), Cases on technologies for teaching criminology and victimology: methodologies and practices, IGI Global - Information Science Reference, Hershey, PA, 2010 (pp. 287)"

BRAVO, FABIO
2009

Abstract

Il continuo evolversi della tecnologia incide in maniera rilevante sui fenomeni sociali e determina mutamenti profondi. Tale evoluzione va di pari passo con il naturale evolversi del contesto storico e culturale, che alimenta non solo nuove ipotesi di spiegazione e di analisi dei fenomeni criminali, ma anche nuove modalità di esecuzione, nuove forme di aggressione, persino nuovi beni da aggredire e, come contrappeso, nuove modalità di reazione sociale, sia sul piano delle teorie scientifiche, sia sul piano applicativo ed operativo, sia, infine, sul piano della didattica e della formazione, con riferimento non solo alle esigenze dell’accademia, ma anche ai percorsi formativi professionalizzanti, compreso quelli destinati a chi già opera nel settore del contrasto alla criminalità o del sostegno alle vittime.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
recensione_bravo_2009-03_2010-01.pdf

accesso aperto

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate (CCBYNCND)
Dimensione 43.82 kB
Formato Adobe PDF
43.82 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/94793
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact