Saggio sulla poetica architettonica di Kenzo Tange alla luce dei principi dell'estetica giapponese tradizionale nella prospettiva di un confronto con l'evoluzione dell'estetica europea.

Trasformazioni e permanenze nella cultura del paesaggio e della città giapponese del dopoguerra

MILANI, RAFFAELE
2010

Abstract

Saggio sulla poetica architettonica di Kenzo Tange alla luce dei principi dell'estetica giapponese tradizionale nella prospettiva di un confronto con l'evoluzione dell'estetica europea.
Kenzo Tange e l'utopia di Bologna
49
59
R. Milani
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/94314
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact