Un classico dell’esegesi biblica medievale. Lo studio delle fonti è come la manna inesauribile e sempre gustosa (recensione di B. Smalley, Lo studio della Bibbia nel Medioevo, III ed., trad. it., a cura di G.L. Potestà, Bologna, Dehoniane, 2008), in «L’Osservatore romano», 20 dicembre 2008, p. 5;