Intervento introduttivo al convegno organizzato nel 2007 da D. Benati e R. Torlontano, dedicato al Barocco in Abruzzo. L'inervento ripercorre le vicende artistiche nel XVII e XVIII secolo, facendone emergere gli episodi salienti e richiamando aspetti meno noti, nell'intento di restituire al Barocco abruzzese l'importanza che gli è stata negata in passato, allorché i suoi principali monumenti sono stati cancellati per far posto a una restituzione unilaterale dell'arte medievale.

Per un primo bilancio sul Barocco negato

BENATI, DANIELE
2010

Abstract

Intervento introduttivo al convegno organizzato nel 2007 da D. Benati e R. Torlontano, dedicato al Barocco in Abruzzo. L'inervento ripercorre le vicende artistiche nel XVII e XVIII secolo, facendone emergere gli episodi salienti e richiamando aspetti meno noti, nell'intento di restituire al Barocco abruzzese l'importanza che gli è stata negata in passato, allorché i suoi principali monumenti sono stati cancellati per far posto a una restituzione unilaterale dell'arte medievale.
Abruzzo. Il Barocco negato. Aspetti dell'arte del Seicento e del Settecento
27
31
D. Benati
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/93569
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact