L’articolo affronta la questione del rapporto fra conoscenza scientifica della politica e agire politico. Cos’è il sapere in politica? E nel caso sia determinabile, quale finalizzazione pratica esso può avere? Intorno a queste domande – che rimandano a quella più generale e classica relativa al rapporto tra teoria e prassi – si è sviluppata nel corso degli anni anche la riflessione politico-realistica di Hans Morgenthau, di cui il saggio offre una interpretazione per certi versi non tradizionale, mostrandone caratteri talvolta trascurati o equivocati.

Sapere per fare? Realismo politico e nesso gnoseologico

CHIARUZZI, MICHELE
2010

Abstract

L’articolo affronta la questione del rapporto fra conoscenza scientifica della politica e agire politico. Cos’è il sapere in politica? E nel caso sia determinabile, quale finalizzazione pratica esso può avere? Intorno a queste domande – che rimandano a quella più generale e classica relativa al rapporto tra teoria e prassi – si è sviluppata nel corso degli anni anche la riflessione politico-realistica di Hans Morgenthau, di cui il saggio offre una interpretazione per certi versi non tradizionale, mostrandone caratteri talvolta trascurati o equivocati.
M. Chiaruzzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/93426
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact