GRB 080319B: la più rapida sorgente otticamente variabile osservata a distanza cosmologica