Il lavoro qui presentato costituisce la prima fase di un progetto di ricerca sullo studio degli attuali metodi di caratterizzazione applicati nella metodologia LCA e sulla loro applicazione ai cosiddetti “inquinanti emergenti”. Durante questa fase, sono stati confrontati tre metodi di caratterizzazione (CML2001, EDIP97 e USEtox) allo scopo di: 1) identificare le principali differenze esistenti fra di essi e 2) selezionare fra essi il metodo da applicare successivamente alla determinazione del fattore di caratterizzazione (Q) della categoria di impatto “Ecotossicità acquatica”.

Confronto tra alcuni metodi di caratterizzazione per l’Impact Assessment di inquinanti emergenti

SALIERI, BEATRICE;RIGHI, SERENA
2010

Abstract

Il lavoro qui presentato costituisce la prima fase di un progetto di ricerca sullo studio degli attuali metodi di caratterizzazione applicati nella metodologia LCA e sulla loro applicazione ai cosiddetti “inquinanti emergenti”. Durante questa fase, sono stati confrontati tre metodi di caratterizzazione (CML2001, EDIP97 e USEtox) allo scopo di: 1) identificare le principali differenze esistenti fra di essi e 2) selezionare fra essi il metodo da applicare successivamente alla determinazione del fattore di caratterizzazione (Q) della categoria di impatto “Ecotossicità acquatica”.
Ambiente - Economia. Nel cuore delle azioni
1232
1237
Salieri B.; Righi S.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/93200
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact