Attraverso l'analisi dei reperti, in particolare quelli ceramici, si offrono importanti dati per la ricostruzione della fase più antica, preromana o immediatamente seguente alla battaglia di Sentinum, dell'insediamento di Suasa. Notevole è il contributo relativo al processo di romanizzazione. L'analisi poi del puteale fittile, e di altri documenti di coroplastica locale, contribuisce alla conoscenza della produttività e della vivacità del centro di età romana.

Considerazioni sulla cultura materiale e sul puteale fittile figurato del vano AW

MAZZEO, LUISA
2010

Abstract

Attraverso l'analisi dei reperti, in particolare quelli ceramici, si offrono importanti dati per la ricostruzione della fase più antica, preromana o immediatamente seguente alla battaglia di Sentinum, dell'insediamento di Suasa. Notevole è il contributo relativo al processo di romanizzazione. L'analisi poi del puteale fittile, e di altri documenti di coroplastica locale, contribuisce alla conoscenza della produttività e della vivacità del centro di età romana.
Archeologia nella Valle del Cesano. Da Suasa a Santa Maria in Portuno
185
213
L. Mazzeo Saracino
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/93149
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact