L’inaugurazione della mostra sulle “Pompe dei Medici”, organizzata dalla Società Bibliografica Toscana, è stata un’occasione utile per sottolineare da un lato il valore permanente delle esposizioni di libri antichi, e dall’altro l’operazione di salvaguardia e tutela inconsapevolmente realizzata dalle collezioni librarie private.

Alcune considerazioni in margine alla mostra “Pompe dei Medici” (Firenze, Palazzo Panciatichi, Consiglio Regionale della Toscana, 5-10 maggio 2017) / Fiammetta Sabba. - In: BIBLIOTHECAE.IT. - ISSN 2283-9364. - ELETTRONICO. - 6:2(2017), pp. 398-407. [10.6092/issn.2283-9364/7708]

Alcune considerazioni in margine alla mostra “Pompe dei Medici” (Firenze, Palazzo Panciatichi, Consiglio Regionale della Toscana, 5-10 maggio 2017)

Fiammetta Sabba
2017

Abstract

L’inaugurazione della mostra sulle “Pompe dei Medici”, organizzata dalla Società Bibliografica Toscana, è stata un’occasione utile per sottolineare da un lato il valore permanente delle esposizioni di libri antichi, e dall’altro l’operazione di salvaguardia e tutela inconsapevolmente realizzata dalle collezioni librarie private.
2017
Alcune considerazioni in margine alla mostra “Pompe dei Medici” (Firenze, Palazzo Panciatichi, Consiglio Regionale della Toscana, 5-10 maggio 2017) / Fiammetta Sabba. - In: BIBLIOTHECAE.IT. - ISSN 2283-9364. - ELETTRONICO. - 6:2(2017), pp. 398-407. [10.6092/issn.2283-9364/7708]
Fiammetta Sabba
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/917660
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact