I sistemi di rilievo ad alto rendimento costituiscono uno strumento efficace soprattutto nell’ambito del catasto strade. Attualmente le normative nazionali impongono agli enti locali di dotarsi di un catasto strade realizzabile ragionevolmente solo con tali apparati. Le precisioni dichiarate per tali applicazioni variano considerevolmente al variare del contesto operativo nel quale ci si trova ad operare. Nei centri urbani di origine medioevale, per esempio, i sistemi GNSS non garantiscono un buon funzionamento ed i sistemi di navigazione basano la stima della traiettoria sui dati della sola piattaforma inerziale che, come noto è caratterizzata da effetti di deriva. Nel presente lavoro ci si è posti il problema di realizzare un poligono di calibrazione, taratura e controllo per sistemi MMS che fosse rappresentativo delle diverse condizioni operative nelle quali ci si trova ad operare. Oltre alle caratteristiche di tale poligono, nel lavoro vengono mostrati alcuni risultati preliminari ottenuti dal confronto tra misure topografiche tradizionali, caratterizzanti il poligono, e quelle ottenute da un sistema MMS della ditta SITECO S.r.l.

Esperienze di navigazione geodetica in ambito urbano

BARBARELLA, MAURIZIO;GANDOLFI, STEFANO
2010

Abstract

I sistemi di rilievo ad alto rendimento costituiscono uno strumento efficace soprattutto nell’ambito del catasto strade. Attualmente le normative nazionali impongono agli enti locali di dotarsi di un catasto strade realizzabile ragionevolmente solo con tali apparati. Le precisioni dichiarate per tali applicazioni variano considerevolmente al variare del contesto operativo nel quale ci si trova ad operare. Nei centri urbani di origine medioevale, per esempio, i sistemi GNSS non garantiscono un buon funzionamento ed i sistemi di navigazione basano la stima della traiettoria sui dati della sola piattaforma inerziale che, come noto è caratterizzata da effetti di deriva. Nel presente lavoro ci si è posti il problema di realizzare un poligono di calibrazione, taratura e controllo per sistemi MMS che fosse rappresentativo delle diverse condizioni operative nelle quali ci si trova ad operare. Oltre alle caratteristiche di tale poligono, nel lavoro vengono mostrati alcuni risultati preliminari ottenuti dal confronto tra misure topografiche tradizionali, caratterizzanti il poligono, e quelle ottenute da un sistema MMS della ditta SITECO S.r.l.
2010
14a Conferenza Nazionale ASITA
163
169
Barbarella M; D’alonzo L.; Gandolfi S.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/91714
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact