L’industria pastaria lo chiede da anni, ma gli agricoltori sono ancora diffidenti: coltivare il grano duro a contratto è un salvagente o una zavorra per i produttori? Lo abbiamo chiesto a dieci addetti ai lavori

Grano duro sotto contratto: più vantaggi che svantaggi

VIAGGI, DAVIDE;
2010

Abstract

L’industria pastaria lo chiede da anni, ma gli agricoltori sono ancora diffidenti: coltivare il grano duro a contratto è un salvagente o una zavorra per i produttori? Lo abbiamo chiesto a dieci addetti ai lavori
2010
Viaggi D.; Zanni G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/91470
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact