L’articolo affronta il tema relativo agli aspetti giuridico-organizzativi delle farmacie italiane, in specie di quelle comunali. Il sistema giuridico nazionale stabilisce che le farmacie ricadano nel sistema sanitario nazionale e, conseguentemente, esse sono sottoposte alla disciplina pubblicistica. Allo stesso tempo, le farmacie sono gestite in forma imprenditoriale, circostanza che le assimila ad altre formule imprenditoriali, per le quali si applica il diritto societario. Questo mix di disposizioni normative rende spesso difficile comprendere quale disciplina si applica.

LE FORME DI GESTIONE DELLE FARMACIE COMUNALI, IN PARTICOLARE SUL DIVIETO DI CONCESSIONE A TERZI

Santuari, Alceste
2013

Abstract

L’articolo affronta il tema relativo agli aspetti giuridico-organizzativi delle farmacie italiane, in specie di quelle comunali. Il sistema giuridico nazionale stabilisce che le farmacie ricadano nel sistema sanitario nazionale e, conseguentemente, esse sono sottoposte alla disciplina pubblicistica. Allo stesso tempo, le farmacie sono gestite in forma imprenditoriale, circostanza che le assimila ad altre formule imprenditoriali, per le quali si applica il diritto societario. Questo mix di disposizioni normative rende spesso difficile comprendere quale disciplina si applica.
2013
Santuari, Alceste
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
GIUSTAMM Santuari_8_2013.pdf

accesso riservato

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso riservato
Dimensione 373.16 kB
Formato Adobe PDF
373.16 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Contatta l'autore

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/911522
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact