La "magia" della conversione