Il saggio analizza la presenza degli ebrei nel territorio di San Marino allo schiudersi dell'Età Moderna. Una presenza assai ridotta, in alcuni momenti saltuaria, poco organizzata e incentrata intorno all’ufficio di banchiere della Repubblica. Una presenza che, se da un lato appariva fortemente voluta dalle autorità (gli ebrei, infatti, svolgevano quell'attività di credito indispensabile in ogni società), dall’altro risultava altrettanto fortemente osteggiata dalla popolazione.

Tra necessità e diffidenza: prime tracce degli ebrei a San Marino allo schiudersi dell'età moderna (1400-1600)

LEGNANI ANNICHINI, ALESSIA
2010

Abstract

Il saggio analizza la presenza degli ebrei nel territorio di San Marino allo schiudersi dell'Età Moderna. Una presenza assai ridotta, in alcuni momenti saltuaria, poco organizzata e incentrata intorno all’ufficio di banchiere della Repubblica. Una presenza che, se da un lato appariva fortemente voluta dalle autorità (gli ebrei, infatti, svolgevano quell'attività di credito indispensabile in ogni società), dall’altro risultava altrettanto fortemente osteggiata dalla popolazione.
A. Legnani Annichini
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
legnani_necessitm.pdf

accesso aperto

Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per accesso libero gratuito
Dimensione 284.69 kB
Formato Adobe PDF
284.69 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/90846
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact