RIASSUNTO In prove parcellari effettuate nel quadriennio 2006-2009 su coltura di zucchino seminata in estate in pieno campo è stata valutata l’attività di recenti fungicidi contro l’oidio delle cucurbitacee (Podosphaera xanthii). Sono stati effettuati 4-6 trattamenti a intervalli di 8-10 o 10-14 giorni a partire dalla comparsa dei primi sintomi e i rilievi hanno riguardato il grado percentuale di superficie fogliare colpita. Gli analoghi delle strobilurine (kresoxim-methyl, azoxystrobin e trifloxystrobin) hanno evidenziato una scarsa attività, confermando la resistenza del patogeno già osservata in precedenza nella stessa azienda. Una buona protezione è stata invece esercitata dalla miscela di kresoxim-methyl con il recente boscalid. Risultati non soddisfacenti sono stati complessivamente forniti anche dai triazoli in prova (penconazole, myclobutanil, tebuconazole, fenbuconazole), facendo sospettare una riduzione di attività, presumibilmente collegata alla selezione di popolazioni meno sensibili. In tutte le prove il quinoxyfen ha assicurato una protezione elevata, anche in termini di persistenza dopo l’ultimo trattamento. Gli altri prodotti saggiati (zolfo in varie formulazioni, meptyldinocap, bupirimate) hanno fornito risultati variabili ma nell’insieme positivi, anche considerando le cadenze di applicazione. SUMMARY CONTROL TRIALS WITH RECENT FUNGICIDES ON CUCURBITS POWDERY MILDEW (PODOSPHAERA XANTHII) Several fungicides commonly utilized in Italy for control of cucurbits powdery mildew (Podosphaera xanthii (Castag.) U. Braun et N. Shis.) were tested in field plot trials on zucchini. Starting at first symptom appearance, 4-5 spray schedules were applied at intervals of 8-10 or 10-14 days,. The strobilurins (kresoxim-methyl, azoxystrobin, trifloxystrobin) showed a poor efficacy, confirming the resistance of the pathogen previously observed in the same experimental site, whereas the ready mixture kresoxim-methyl+boscalid had a good performance. Triazoles (penconazole, myclobutanil, tebuconazole, fenbuconazole) showed an unsatisfactory activity probably due to a reduced sensitivity or resistance developed by P. xanthii. Quinoxyfen exerted an excellent control of powdery mildew, showing also a long lasting activity in all trials. Sulphur (in different formulates), meptyldinocap and bupirimate showed a fair activity, also considering the tested spray intervals.

Ulteriori esperienze sperimentali sull'attività di recenti fungicidi contro l'oidio delle cucurbitacee

BRUNELLI, AGOSTINO;PORTILLO, IVAN;PIRONDI, ALESSANDRO;COLLINA, MARINA
2010

Abstract

RIASSUNTO In prove parcellari effettuate nel quadriennio 2006-2009 su coltura di zucchino seminata in estate in pieno campo è stata valutata l’attività di recenti fungicidi contro l’oidio delle cucurbitacee (Podosphaera xanthii). Sono stati effettuati 4-6 trattamenti a intervalli di 8-10 o 10-14 giorni a partire dalla comparsa dei primi sintomi e i rilievi hanno riguardato il grado percentuale di superficie fogliare colpita. Gli analoghi delle strobilurine (kresoxim-methyl, azoxystrobin e trifloxystrobin) hanno evidenziato una scarsa attività, confermando la resistenza del patogeno già osservata in precedenza nella stessa azienda. Una buona protezione è stata invece esercitata dalla miscela di kresoxim-methyl con il recente boscalid. Risultati non soddisfacenti sono stati complessivamente forniti anche dai triazoli in prova (penconazole, myclobutanil, tebuconazole, fenbuconazole), facendo sospettare una riduzione di attività, presumibilmente collegata alla selezione di popolazioni meno sensibili. In tutte le prove il quinoxyfen ha assicurato una protezione elevata, anche in termini di persistenza dopo l’ultimo trattamento. Gli altri prodotti saggiati (zolfo in varie formulazioni, meptyldinocap, bupirimate) hanno fornito risultati variabili ma nell’insieme positivi, anche considerando le cadenze di applicazione. SUMMARY CONTROL TRIALS WITH RECENT FUNGICIDES ON CUCURBITS POWDERY MILDEW (PODOSPHAERA XANTHII) Several fungicides commonly utilized in Italy for control of cucurbits powdery mildew (Podosphaera xanthii (Castag.) U. Braun et N. Shis.) were tested in field plot trials on zucchini. Starting at first symptom appearance, 4-5 spray schedules were applied at intervals of 8-10 or 10-14 days,. The strobilurins (kresoxim-methyl, azoxystrobin, trifloxystrobin) showed a poor efficacy, confirming the resistance of the pathogen previously observed in the same experimental site, whereas the ready mixture kresoxim-methyl+boscalid had a good performance. Triazoles (penconazole, myclobutanil, tebuconazole, fenbuconazole) showed an unsatisfactory activity probably due to a reduced sensitivity or resistance developed by P. xanthii. Quinoxyfen exerted an excellent control of powdery mildew, showing also a long lasting activity in all trials. Sulphur (in different formulates), meptyldinocap and bupirimate showed a fair activity, also considering the tested spray intervals.
ATTI Giornate Fitopatologiche 2010
419
426
A. Brunelli; G. Sedda; I. Portillo; A. Pirondi; M. Collina
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/90639
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact