Un episodio del Cinquecento bolognese e la teoria del constare de delicto. Echi attuali di una questione antica