Nell’ambito dell’orizzonte europeo delle scienze sociali e umane l’Italia e la Spagna rappresentano un ideale “asse Mediterraneo” che, in tempi recenti, ha visto riaccendersi, soprattutto per quanto riguarda alcuni dei temi propri della sociologia dei processi culturali e comunicativi, un’intensa collaborazione e una certa continuità intellettuale, testimoniata anche dal presente volume. Il libro, infatti, intende offrire un piccolo spaccato dei temi e degli approcci utilizzati dai sociologi della comunicazione e della cultura italiani e spagnoli in due ambiti privilegiati: quello della comunicazione istituzionale, sociale e politica da un lato, e quello dedicato agli inediti sviluppi e ai possibili approdi delle tecnologie digitali e “immersive”, dall’altro. Si tratta di due prospettive che si intersecano e che rimandano l’una all’altra, accomunate soprattutto dall’evidenza delle ripercussioni che le tecnologie digitali hanno sulle nostre vite. Lo sviluppo tecnologico impatta sulle nostre capacità comunicative, interattive e cognitive, ridefinendo i nostri rapporti con gli altri a tutti i livelli, compresi quelli con le istituzioni pubbliche e con la sfera politica, modificando allo stesso tempo il nostro modo di apprendere e di comprendere il mondo. A partire da tali considerazioni, i saggi qui raccolti intendono rappresentare un ulteriore piccolo tassello nella condivisione di approcci e temi di ricerca comuni, sperando in sempre rinnovate sinergie tra le due sponde del Mediterraneo.

Orizzonti Medi-terranei. Comunicazione, istituzioni e prospettive mediatiche in un confronto tra Italia e Spagna

Roberta Paltrinieri
;
Stefano Spillare
;
2022

Abstract

Nell’ambito dell’orizzonte europeo delle scienze sociali e umane l’Italia e la Spagna rappresentano un ideale “asse Mediterraneo” che, in tempi recenti, ha visto riaccendersi, soprattutto per quanto riguarda alcuni dei temi propri della sociologia dei processi culturali e comunicativi, un’intensa collaborazione e una certa continuità intellettuale, testimoniata anche dal presente volume. Il libro, infatti, intende offrire un piccolo spaccato dei temi e degli approcci utilizzati dai sociologi della comunicazione e della cultura italiani e spagnoli in due ambiti privilegiati: quello della comunicazione istituzionale, sociale e politica da un lato, e quello dedicato agli inediti sviluppi e ai possibili approdi delle tecnologie digitali e “immersive”, dall’altro. Si tratta di due prospettive che si intersecano e che rimandano l’una all’altra, accomunate soprattutto dall’evidenza delle ripercussioni che le tecnologie digitali hanno sulle nostre vite. Lo sviluppo tecnologico impatta sulle nostre capacità comunicative, interattive e cognitive, ridefinendo i nostri rapporti con gli altri a tutti i livelli, compresi quelli con le istituzioni pubbliche e con la sfera politica, modificando allo stesso tempo il nostro modo di apprendere e di comprendere il mondo. A partire da tali considerazioni, i saggi qui raccolti intendono rappresentare un ulteriore piccolo tassello nella condivisione di approcci e temi di ricerca comuni, sperando in sempre rinnovate sinergie tra le due sponde del Mediterraneo.
213
9788835127109
Roberta Paltrinieri, Stefano Spillare, Gabriele Tardivo
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/904347
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact