L'articolo esprime il pensiero che le fondazioni di origine bancaria, considerate come "soggetti delle libertà sociali", potrebbero rappresentare una leva importante per rafforzare le possibilità di azione delle organizzazioni di volontariato e, in particolare, la loro vocazione comunitaria. Il volontariato italiano dovrebbe avere all'interno delle fondazioni quello stesso ruolo nella concertazione e progettazione che sul territorio gli assegna la legge 328, attraverso adeguate rappresentanze all'interno degli organi di indirizzo, che possano sempre più avvicinare i centri decisionali alla comunità di riferimento, non unicamente attraverso un rapporto di chiamata su bando - che rischia di alimentare un progettificio basato esclusivamente sulla forma e sul rispetto dei requisiti che non sulla sostanza - col rischio di non intercettare quelle reti orizzontali che contribuiscono, attraverso la produzione di beni materiali (il lavoro volontario) ed immateriali (la coesione sociale), a tenere ben salde le reti sociali di una comunità.

Fondazioni di origine bancaria, società civile e volontariato: verso nuove forme di interazione

GEMELLI, GIULIANA;
2010

Abstract

L'articolo esprime il pensiero che le fondazioni di origine bancaria, considerate come "soggetti delle libertà sociali", potrebbero rappresentare una leva importante per rafforzare le possibilità di azione delle organizzazioni di volontariato e, in particolare, la loro vocazione comunitaria. Il volontariato italiano dovrebbe avere all'interno delle fondazioni quello stesso ruolo nella concertazione e progettazione che sul territorio gli assegna la legge 328, attraverso adeguate rappresentanze all'interno degli organi di indirizzo, che possano sempre più avvicinare i centri decisionali alla comunità di riferimento, non unicamente attraverso un rapporto di chiamata su bando - che rischia di alimentare un progettificio basato esclusivamente sulla forma e sul rispetto dei requisiti che non sulla sostanza - col rischio di non intercettare quelle reti orizzontali che contribuiscono, attraverso la produzione di beni materiali (il lavoro volontario) ed immateriali (la coesione sociale), a tenere ben salde le reti sociali di una comunità.
G. Gemelli; I. Lucaroni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/90431
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact