Riallacciandosi a precedenti ricerche sull’Emilia-Romagna e sulle Marche, si presentano in questo lavoro nuove riflessioni storiche e metodologiche sul tema dell’evoluzione degli assetti amministrativi nel corso del tempo. L’analisi, in questa sede, parte da una riflessione sulla struttura di province e circoscrizioni minori dell’ex Stato pontificio, così come emergono dal censimento del 1853, per sviluppare poi alcuni temi di approfondimento che riguardano l’area laziale tra il Risorgimento e il periodo fascista. Dal punto di vista tecnico il lavoro consente di affrontare una pluralità di temi rilevanti anche per l'attività didattica: i database; gli strumenti cartografici (compresi i sistemi Gis, dove possibile); la presentazione dei dati su Internet; lo sviluppo di siti web che sfruttino la disponibilità di risorse in rete; gli strumenti di presentazione per aspetti specifici come quelli relativi alle linee temporali. Si propongono inoltre alcune metodologie di analisi riguardanti la trasformazione dei toponimi.

Descrizione tramite web dei principali mutamenti della geografia amministrativa dell’Italia centrale tra il 1853 e i giorni nostri: una applicazione alle province laziali dell’ex-Stato pontificio

CASADEI, FRANCESCO;PALARETI, ALDOPAOLO
2010

Abstract

Riallacciandosi a precedenti ricerche sull’Emilia-Romagna e sulle Marche, si presentano in questo lavoro nuove riflessioni storiche e metodologiche sul tema dell’evoluzione degli assetti amministrativi nel corso del tempo. L’analisi, in questa sede, parte da una riflessione sulla struttura di province e circoscrizioni minori dell’ex Stato pontificio, così come emergono dal censimento del 1853, per sviluppare poi alcuni temi di approfondimento che riguardano l’area laziale tra il Risorgimento e il periodo fascista. Dal punto di vista tecnico il lavoro consente di affrontare una pluralità di temi rilevanti anche per l'attività didattica: i database; gli strumenti cartografici (compresi i sistemi Gis, dove possibile); la presentazione dei dati su Internet; lo sviluppo di siti web che sfruttino la disponibilità di risorse in rete; gli strumenti di presentazione per aspetti specifici come quelli relativi alle linee temporali. Si propongono inoltre alcune metodologie di analisi riguardanti la trasformazione dei toponimi.
Didamatica 2010. Informatica per la Didattica. Atti del convegno
1
10
Francesco Casadei; Aldopaolo Palareti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/89063
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact