La logica politica dei media, i "casi Berlusconi" e il voto del 2009