La (ragionevole) prassi dialettica della traduzione e le sue regole