Il saggio prende in esame le novità contenute nel d.lgs. n. 81 del 2008 rispetto all’abrogato d.lgs. n. 626 del 1994, nonchè gli elementi di criticità, soprattutto alla luce delle incisive modifiche apportate dal legislatore nel decreto correttivo del 3 agosto 2009, n. 106. L'attenzione è rivolta, in particolare, alla nuova definizione di lavoratore e di datore di lavoro, al problema della tutela della sicurezza nelle piccole imprese, alla disciplina della delega di funzioni, alle cd. buone prassi.

La sicurezza del lavoro: novità (e criticità) del d.lgs. n. 81 del 2008 e successive modifiche e integrazioni

VINCIERI, MARTINA
2010

Abstract

Il saggio prende in esame le novità contenute nel d.lgs. n. 81 del 2008 rispetto all’abrogato d.lgs. n. 626 del 1994, nonchè gli elementi di criticità, soprattutto alla luce delle incisive modifiche apportate dal legislatore nel decreto correttivo del 3 agosto 2009, n. 106. L'attenzione è rivolta, in particolare, alla nuova definizione di lavoratore e di datore di lavoro, al problema della tutela della sicurezza nelle piccole imprese, alla disciplina della delega di funzioni, alle cd. buone prassi.
2010
La sicurezza del lavoro nel d.lgs. n. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni
23
46
M. Vincieri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/87797
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact