Data l'importanza della green economy nel diritto dell'Unione europea, non solo in campo ambientale ma in una piùampia ottica di crescita e occupazione, oltre che nel quadro dello sviluppo sostenibile, l'articolo mira a chiarire alcuni aspetti dell'applicazione del concetto in ambito giuridico. L'analisi considera dapprima l'evoluzione del concetto a livello internazionale ed europeo. Quindi, si concentra sul diritto dell'Unione, per sondare i collegamenti tra green economy e diritto primario e per prefigurare scenari di interesse giuridico in relazione all'esercizio delle competenze da parte dell'Unione in vari settori.

Circolazione dei servizi e green economy: riflessioni su un rapporto ancora troppo “verde”

Federico Ferri
2015

Abstract

Data l'importanza della green economy nel diritto dell'Unione europea, non solo in campo ambientale ma in una piùampia ottica di crescita e occupazione, oltre che nel quadro dello sviluppo sostenibile, l'articolo mira a chiarire alcuni aspetti dell'applicazione del concetto in ambito giuridico. L'analisi considera dapprima l'evoluzione del concetto a livello internazionale ed europeo. Quindi, si concentra sul diritto dell'Unione, per sondare i collegamenti tra green economy e diritto primario e per prefigurare scenari di interesse giuridico in relazione all'esercizio delle competenze da parte dell'Unione in vari settori.
Federico Ferri
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/876709
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact