Distopie e medioevo: quando un oggetto nstoriografico fa paura