Il Vangelo secondo Tommaso e il platonismo. Considerazioni in margine a un recente volume