"Tutti fanno tutto; nessuno é responsabile di ciò che solo lui dovrebbe fare": Perché e prime riflessioni su come rilanciare lo spirito propulsivo della riforma