Lo stroke, occlusione o rottura di vasi cerebrali, è certamente un evento raro in età pediatrica (3-10/100.000/anno), comunque più frequente della meningite batterica; diventa subito un problema prevalente se si prende in considerazione non la popolazione generale ma specifici gruppi nosografici, come le cardiopatie congenite, le vasculiti, i difetti dell’emostasi e le condizioni protrombotiche. Nei soggetti falcemici, ormai non più rari in Italia, raggiunge il 10% sotto i 20 anni

Lo stroke in età pediatrica

FRANZONI, EMILIO;SALERNO, GRAZIA GABRIELLA;GARONE, CATERINA;Cordelli D. M.;MARCHIANI, VALENTINA
2009

Abstract

Lo stroke, occlusione o rottura di vasi cerebrali, è certamente un evento raro in età pediatrica (3-10/100.000/anno), comunque più frequente della meningite batterica; diventa subito un problema prevalente se si prende in considerazione non la popolazione generale ma specifici gruppi nosografici, come le cardiopatie congenite, le vasculiti, i difetti dell’emostasi e le condizioni protrombotiche. Nei soggetti falcemici, ormai non più rari in Italia, raggiunge il 10% sotto i 20 anni
Franzoni E.; Salerno G.G.; Valenti V.; Garone C.; Cecconi I.; Cordelli D.M.; Marchiani V.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/87259
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact