Il capitolo ripercorre le traduzioni di testi diaristici e poetici dell'autore belga Henry Bauchau pubblicate nel 2006 e nel 2008 nella rivista "Anterem". All'interno dello studio vengono enucleate le affinità e le risonanze letterario-culturali tra il periodico, indipendente dalle scuole letterarie e dalle mode, che con la pubblicazione, nel 2021, del numero 100 ha interrotto la pubblicazione, e la poetica di Bauchau: l'intima risonanza tra la voce dell'autore e il laboratorio di ricerca di "Anterem" ha in effetti dato vita a una sorta di rispecchiamento, facendo della rivista il luogo privilegiato di accoglienza della parola dell'autore belga in traduzione italiana. Vengono altresì esaminate le ragioni della scelta dei passaggi che sono stati tradotti, per passare poi all'analisi critica di alcune particolari scelte traduttive adottate in particolare per i componimenti poetici. Nella parte finale dello studio viene infine presentata la traduzione inedita di un componimento scritto da Bauchau negli ultimi anni della sua vita.

Henry Bauchau tradotto per la rivista "Anterem": tra scrittura diaristica e poesia (con una traduzione inedita)

C. Elefante
2021

Abstract

Il capitolo ripercorre le traduzioni di testi diaristici e poetici dell'autore belga Henry Bauchau pubblicate nel 2006 e nel 2008 nella rivista "Anterem". All'interno dello studio vengono enucleate le affinità e le risonanze letterario-culturali tra il periodico, indipendente dalle scuole letterarie e dalle mode, che con la pubblicazione, nel 2021, del numero 100 ha interrotto la pubblicazione, e la poetica di Bauchau: l'intima risonanza tra la voce dell'autore e il laboratorio di ricerca di "Anterem" ha in effetti dato vita a una sorta di rispecchiamento, facendo della rivista il luogo privilegiato di accoglienza della parola dell'autore belga in traduzione italiana. Vengono altresì esaminate le ragioni della scelta dei passaggi che sono stati tradotti, per passare poi all'analisi critica di alcune particolari scelte traduttive adottate in particolare per i componimenti poetici. Nella parte finale dello studio viene infine presentata la traduzione inedita di un componimento scritto da Bauchau negli ultimi anni della sua vita.
2021
L'Europa o la lingua sognata: Studi in onore di Anna Soncini Fratta
171
181
C. Elefante
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/870967
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact