Negli ultimi anni sono stati conseguiti risultati di grande rilevanze nella messa a punto di nuovi metodi di sintesi per la preparazione di nanoparticelle. Tra tutti i metodi studiati, l’idrolisi forzata ad alta temperatura in presenza di un solvente altobollente (polyol synthesis) permette un rilevante controllo delle fasi di nucleazione ed accrescimento delle particelle permettendo l’ottenimento di un’ampia serie di metalli e di ossidi nanoparticellari.

Preparazione di nanopolveri mediante sintesi in polialcooli

ALBONETTI, STEFANIA
2005

Abstract

Negli ultimi anni sono stati conseguiti risultati di grande rilevanze nella messa a punto di nuovi metodi di sintesi per la preparazione di nanoparticelle. Tra tutti i metodi studiati, l’idrolisi forzata ad alta temperatura in presenza di un solvente altobollente (polyol synthesis) permette un rilevante controllo delle fasi di nucleazione ed accrescimento delle particelle permettendo l’ottenimento di un’ampia serie di metalli e di ossidi nanoparticellari.
G. Baldi; A. Barzanti; S. Albonetti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/8708
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact