Lo scopo dei Monti di pietà, ideati alla fine del Medioevo, era quello di fornire piccolo credito a condizioni diverse e più favorevoli ai clienti rispetto a quelle del mercato. I clienti ai quali si intendeva recare giovamento con un servizio creditizio "sui generis" dovevano essere abitanti della città e poveri ma non poverissimi e comunque in condizione di presentare al Monte un pegno che valesse almeno un terzo in più rispetto a quanto sarebbe stato loro concesso in prestito. Il periodo accordato per la restituzione era di circa un anno, passato il quale se la somma non veniva restituita il pegno sarebbe stato venduto all'asta.

Monti di pietà

MUZZARELLI, MARIA GIUSEPPINA
2009

Abstract

Lo scopo dei Monti di pietà, ideati alla fine del Medioevo, era quello di fornire piccolo credito a condizioni diverse e più favorevoli ai clienti rispetto a quelle del mercato. I clienti ai quali si intendeva recare giovamento con un servizio creditizio "sui generis" dovevano essere abitanti della città e poveri ma non poverissimi e comunque in condizione di presentare al Monte un pegno che valesse almeno un terzo in più rispetto a quanto sarebbe stato loro concesso in prestito. Il periodo accordato per la restituzione era di circa un anno, passato il quale se la somma non veniva restituita il pegno sarebbe stato venduto all'asta.
Dizionario di economia civile
613
625
Muzzarelli M.G.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/86739
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact