L’articolo esamina la relazione di Guy Debord con il cinema del suo tempo, e in particolare con gli autori della Nouvelle Vague. L’esordio di Debord nel cinema nel 1951 è contemporaneo alla nascita dei Cahiers du cinéma e ai primi passi di Truffaut, Rohmer, Godard e degli altri “giovani turchi” nella critica cinematografica. Nel cortometraggio del 1959, "Sur le passage de quelques personnes à travers une assez courte unité de temps", Debord identifica chiaramente nel cinema d’autore, e in particolare nella sua retorica del piano-sequenza, un’immagine falsa della libertà, uno spettacolo inautentico della vita rappresentato su un piano puramente estetico. La sua critica della cosiddetta “politica degli autori” trova il suo bersaglio privilegiato nella figura di Godard. Il saggio discute le divergenze tra la visione politica di Debord e l’approccio cinefilo di Godard attraverso l’analisi di tre articoli pubblicati tra il 1962 e il 1969.

Guy Debord, il suo cinema, il cinema del suo tempo

Monica Dall'Asta
2020

Abstract

L’articolo esamina la relazione di Guy Debord con il cinema del suo tempo, e in particolare con gli autori della Nouvelle Vague. L’esordio di Debord nel cinema nel 1951 è contemporaneo alla nascita dei Cahiers du cinéma e ai primi passi di Truffaut, Rohmer, Godard e degli altri “giovani turchi” nella critica cinematografica. Nel cortometraggio del 1959, "Sur le passage de quelques personnes à travers une assez courte unité de temps", Debord identifica chiaramente nel cinema d’autore, e in particolare nella sua retorica del piano-sequenza, un’immagine falsa della libertà, uno spettacolo inautentico della vita rappresentato su un piano puramente estetico. La sua critica della cosiddetta “politica degli autori” trova il suo bersaglio privilegiato nella figura di Godard. Il saggio discute le divergenze tra la visione politica di Debord e l’approccio cinefilo di Godard attraverso l’analisi di tre articoli pubblicati tra il 1962 e il 1969.
IMMAGINE
Monica Dall'Asta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/866669
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact