In questo lavoro viene riportato per la prima volta l’utilizzo di polveri vetrose derivanti dal trattamento di tubi a raggi catodici come frazioni fini per la preparazione di malte cementizie autocompattanti. Le caratteristiche meccaniche dei materiali ottenuti sono confrontate con quelle di malte contenenti carbonato di calcio commerciale, normalmente utilizzato nella produzione di calcestruzzi autocompattanti.

Riempitivi di riciclo per conglomerati cementizi autocompattanti: il caso dei vetri da tubi a raggi catodici (CRT)

BIGNOZZI, MARIA;SANDROLINI, FRANCO;FRANZONI, ELISA;
2004

Abstract

In questo lavoro viene riportato per la prima volta l’utilizzo di polveri vetrose derivanti dal trattamento di tubi a raggi catodici come frazioni fini per la preparazione di malte cementizie autocompattanti. Le caratteristiche meccaniche dei materiali ottenuti sono confrontate con quelle di malte contenenti carbonato di calcio commerciale, normalmente utilizzato nella produzione di calcestruzzi autocompattanti.
Atti dei Seminari. Norme, tecnologie e controlli ambientali: compost, rifiuti e ri-prodotti
185
192
M. C. Bignozzi; F. Sandrolini; E. Franzoni; F. Andreola; L. Barbieri; I. Lancellotti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/8646
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact