Il saggio esamina la diffusione del corpus di scritti attribuiti allo Ps.- Mesue (Canones universales, De consolatione simplicium medicinarum, Antidotarium sive Grabadin, Practica sive Grabadin) nelle principali aree linguistiche europee, ed è diviso in due parti. Esso presenta, nella prima parte, una panoramica delle traduzioni (ebraico, tedesco, inglese, francese, spagnolo) medioevali e rinascimentali sinora reperite ed analizza le modalità di ricezione non latina dello Schriftencorpus. In una seconda parte, vengono invece analizzati i quattro volgarizzamenti italiani prodotti tra il XIV ed il XV secolo in area toscana e veneta.

‘Sulla trasmissione vernacolare dello Schriftencorpus attribuito allo Ps.-Mesue: per una ricognizione delle traduzioni tra XIII e XVI secolo

Ventura Iolanda
2021

Abstract

Il saggio esamina la diffusione del corpus di scritti attribuiti allo Ps.- Mesue (Canones universales, De consolatione simplicium medicinarum, Antidotarium sive Grabadin, Practica sive Grabadin) nelle principali aree linguistiche europee, ed è diviso in due parti. Esso presenta, nella prima parte, una panoramica delle traduzioni (ebraico, tedesco, inglese, francese, spagnolo) medioevali e rinascimentali sinora reperite ed analizza le modalità di ricezione non latina dello Schriftencorpus. In una seconda parte, vengono invece analizzati i quattro volgarizzamenti italiani prodotti tra il XIV ed il XV secolo in area toscana e veneta.
CARTE ROMANZE
Ventura Iolanda
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/859557
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact