Il volume esplora figure e opere di autori della Bologna settecentesca, tra letteratura e scienza, trattatistica e poesia, da Albergati Capacelli a Pier Jacopo Martello, da Giampietro Zanotti ad Anna Maria Morandi Minzolini. Le ricerche qui esposte mirano a rilevare l'importanza di una città come Bologna, snodo culturale di primo piano nel secolo in questione.

Natura, società e politica nella letteratura bolognese del Settecento

Nicola Bonazzi
;
Andrea Campana
;
Stefano Scioli
2021

Abstract

Il volume esplora figure e opere di autori della Bologna settecentesca, tra letteratura e scienza, trattatistica e poesia, da Albergati Capacelli a Pier Jacopo Martello, da Giampietro Zanotti ad Anna Maria Morandi Minzolini. Le ricerche qui esposte mirano a rilevare l'importanza di una città come Bologna, snodo culturale di primo piano nel secolo in questione.
209
978-88-6923-853-6
Nicola Bonazzi, Andrea Campana, Stefano Scioli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/857892
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact