RIASSUNTO - Negli ultimi vent’anni c’è stata un’incredibile proliferazione di gemelli nella letteratura e nelle arti, almeno in Italia. In questo saggio cercheremo di illustrare, tra psicoanalisi e mito, cosa si cela dietro la meravigliosa e funebre coppia di gemelle chiamate in scena nella Ragazza selvaggia di Laura Pugno. Seguendo le ipotesi di Freud, Lacan, Neumann e Vernant, tra gli altri, le supersorelle Nina e Dasha Held, colte dal loro creatore in tableau vivant ricchi di significati allegorici, stupiscono e stordiscono il lettore. Chi decide di farsi catturare dalle pagine della Ragazza selvaggia si trova di fronte nientemeno che a una riedizione del mito di Leda, perfettamente immerso in un terzo millennio ai suoi primissimi albori (ma forse già decrepito), una sorta di nenia per la morte dell’uomo nell’era delle macchine. ABSTRACT · «Passing through those rooms like a fire»: Laura Pugno’s Celestial Twins · In the last twenty years there has been an incredible proliferation of twins in literature and in the arts, at least here in Italy. In this essay we shall try to illustrate, between psychoanalysis and myth, what is hidden behind the wonderful and funereal twin couple summoned to the stage in Laura Pugno’s Ragazza selvaggia. Following the hypotheses of Freud, Lacan, Neumann and Vernant, amongst others, the super-sisters, Nina and Dasha Held, caught by their creator in tableau vivant rich in allegorical meanings, amaze and daze the reader. Those who decide to be caught in the pages of Ragazza selvaggia find themselves facing off nothing less than a reedition of Leda’s myth, perfectly immersed in a third millennium at its very first dawning, (yet perhaps already decrepit), a sort of dirge for the death of the human in the age of machines.

"Passate in quelle stanze come un fuoco": le gemelle celesti di Laura Pugno

Ferdinando Amigoni
2021

Abstract

RIASSUNTO - Negli ultimi vent’anni c’è stata un’incredibile proliferazione di gemelli nella letteratura e nelle arti, almeno in Italia. In questo saggio cercheremo di illustrare, tra psicoanalisi e mito, cosa si cela dietro la meravigliosa e funebre coppia di gemelle chiamate in scena nella Ragazza selvaggia di Laura Pugno. Seguendo le ipotesi di Freud, Lacan, Neumann e Vernant, tra gli altri, le supersorelle Nina e Dasha Held, colte dal loro creatore in tableau vivant ricchi di significati allegorici, stupiscono e stordiscono il lettore. Chi decide di farsi catturare dalle pagine della Ragazza selvaggia si trova di fronte nientemeno che a una riedizione del mito di Leda, perfettamente immerso in un terzo millennio ai suoi primissimi albori (ma forse già decrepito), una sorta di nenia per la morte dell’uomo nell’era delle macchine. ABSTRACT · «Passing through those rooms like a fire»: Laura Pugno’s Celestial Twins · In the last twenty years there has been an incredible proliferation of twins in literature and in the arts, at least here in Italy. In this essay we shall try to illustrate, between psychoanalysis and myth, what is hidden behind the wonderful and funereal twin couple summoned to the stage in Laura Pugno’s Ragazza selvaggia. Following the hypotheses of Freud, Lacan, Neumann and Vernant, amongst others, the super-sisters, Nina and Dasha Held, caught by their creator in tableau vivant rich in allegorical meanings, amaze and daze the reader. Those who decide to be caught in the pages of Ragazza selvaggia find themselves facing off nothing less than a reedition of Leda’s myth, perfectly immersed in a third millennium at its very first dawning, (yet perhaps already decrepit), a sort of dirge for the death of the human in the age of machines.
Ferdinando Amigoni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/847848
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact