ricognizione sulle pratiche, i materiali e l'ideologia connesse all'uso dell'epistolografia nelle culture iraniche. Come mezzo di comunicazione regia negli imperi degli Achemenidi, dei Parti e dei Sassanidi; come strumento di diplomazia nelle relazioni tra mondo romano-bizantino e mondo persiano-sassanide; come metafora del linguaggio simbolico di sistemi religiosi iun cui la lettera diviene segno di una "chiamata" e quindi di una risveglio e vocazione. Speciale attenzione è stata inoltre tributata ai formulari sogdiani e battriani di lettere e documenti con elaborate fraseologie di encomio, rispetto e devozione.

Del buon uso delle lettere. Note sull'epistolografia nei documenti iranici

PIRAS, ANDREA
2009

Abstract

ricognizione sulle pratiche, i materiali e l'ideologia connesse all'uso dell'epistolografia nelle culture iraniche. Come mezzo di comunicazione regia negli imperi degli Achemenidi, dei Parti e dei Sassanidi; come strumento di diplomazia nelle relazioni tra mondo romano-bizantino e mondo persiano-sassanide; come metafora del linguaggio simbolico di sistemi religiosi iun cui la lettera diviene segno di una "chiamata" e quindi di una risveglio e vocazione. Speciale attenzione è stata inoltre tributata ai formulari sogdiani e battriani di lettere e documenti con elaborate fraseologie di encomio, rispetto e devozione.
A. Piras
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/84481
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact