Prossimità geografica e apprendimento dai rivali: un modello ad agenti