Tracing the topic of flight in some literary (and to a second degree cinematographic) texts allows us to study the correlation between technological-material changes and their impact on the literary imagination. The vertical point of view appearing in WWI evolves into a rhetorical and dialogic tool (from Antoine de Saint-Exupéry to Hayao Miyazaki) and consolidates into a narrative architrave – an ascensional structure which is clear in a WWII story by Roald Dahl, and follows in Daniele Del Giudice’s narrative. We focus on the development of this vertical point of view as it allows us to analyze the relationship between technology and literature under the historical perspective.

Rintracciare il tema del volo in alcuni testi letterari (e in seconda misura cinematogra-fici) ci permette di studiare la correlazione tra i cambiamenti tecnologico-materiali e il loro impatto sull’immaginario letterario. Il punto di vista verticale che appare nella Prima guerra mondiale non diventa soltanto uno strumento retorico e dialogico (da Antoine de Saint-Exupéry a Hayao Miyazaki), ma si consolida anche in un architrave narrativo: una struttura ascensionale evidente in un racconto di Roald Dahl immedia-tamente successivo alla Seconda guerra mondiale e di cui restano tracce finanche nella più recente narrativa di Daniele Del Giudice. Analizzare lo sviluppo di questo punto di vista verticale ci consente di ripensare, in conclusione, i rapporti tra il mate-riale e l’immaginario all’interno di una prospettiva storica.

Gallerani, G.M. (2021). «Il sopra delle nubi è un altro mondo». L’immaginario aviatorio tra le due guerre. COMPARATISMI, 6, 325-337 [10.14672/20211861].

«Il sopra delle nubi è un altro mondo». L’immaginario aviatorio tra le due guerre

Gallerani, Guido Mattia
2021

Abstract

Tracing the topic of flight in some literary (and to a second degree cinematographic) texts allows us to study the correlation between technological-material changes and their impact on the literary imagination. The vertical point of view appearing in WWI evolves into a rhetorical and dialogic tool (from Antoine de Saint-Exupéry to Hayao Miyazaki) and consolidates into a narrative architrave – an ascensional structure which is clear in a WWII story by Roald Dahl, and follows in Daniele Del Giudice’s narrative. We focus on the development of this vertical point of view as it allows us to analyze the relationship between technology and literature under the historical perspective.
2021
Gallerani, G.M. (2021). «Il sopra delle nubi è un altro mondo». L’immaginario aviatorio tra le due guerre. COMPARATISMI, 6, 325-337 [10.14672/20211861].
Gallerani, Guido Mattia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il sopra delle nubi è un altro mondo.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione - Non commerciale (CCBYNC)
Dimensione 350.22 kB
Formato Adobe PDF
350.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/842167
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact