L’articolo prende spunto da un celebre aforisma di Italo Calvino sulla fantasia per rievocarne non solo il significato e la portata ma per seguirne i richiami nei labirinti di questo millennio. Accostando le riflessioni di Calvino alle provocazioni di Rodari e al prezioso materiale fantastico offerto dalla letteratura per l’infanzia si intende arricchire il dibattito scientifico sui temi relativi alla Pedagogia dell’Immaginario. a riferimenti storici, artistici e filosofici.

La marmellata di Calvino

BESEGHI, EMMA
2009

Abstract

L’articolo prende spunto da un celebre aforisma di Italo Calvino sulla fantasia per rievocarne non solo il significato e la portata ma per seguirne i richiami nei labirinti di questo millennio. Accostando le riflessioni di Calvino alle provocazioni di Rodari e al prezioso materiale fantastico offerto dalla letteratura per l’infanzia si intende arricchire il dibattito scientifico sui temi relativi alla Pedagogia dell’Immaginario. a riferimenti storici, artistici e filosofici.
E. Beseghi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/84081
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact