La recensione mette in luce l'innovativa impostazione del volume di Iacoli in merito all'intreccio tra spazio e letteratura alla luce delle nuove proposte teoriche e di metodo provenienti dalla gocritica, dalla riflessione su spazio e potere di E.Said e di M. de Certau.

Recensione a Giulio Iacoli, La percezione narrativa dello spazio. Teorie e rappresentazioni dello spazio, Roma, Carocci, 2008, pp. 253

BENVENUTI, GIULIANA
2011

Abstract

La recensione mette in luce l'innovativa impostazione del volume di Iacoli in merito all'intreccio tra spazio e letteratura alla luce delle nuove proposte teoriche e di metodo provenienti dalla gocritica, dalla riflessione su spazio e potere di E.Said e di M. de Certau.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/83903
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact