Il presente saggio si propone di indagare il concetto di musica humana del quale Boezio annuncia una spiegazione all’inizio del De institutione musica, senza però mai più ritornare sull’argomento nella parte restante dell’opera. Partendo da uno studio sulle premesse di tale concetto nella trattatistica a lui antecedente e proseguendo con un’indagine sui testi eventuali che potevano essere depositati nella mente di Boezio e dei suoi lettori coevi, la posizione mediana della musica humana nell’ambito della tripartizione della musica (mutuata dalle divisiones philosophiae) acquisisce nuovi significati e avvia nuove prospettive di ricerca.

La musica humana e Boezio: ipotesi sulla formazione di un concetto

RESTANI, DONATELLA
2008

Abstract

Il presente saggio si propone di indagare il concetto di musica humana del quale Boezio annuncia una spiegazione all’inizio del De institutione musica, senza però mai più ritornare sull’argomento nella parte restante dell’opera. Partendo da uno studio sulle premesse di tale concetto nella trattatistica a lui antecedente e proseguendo con un’indagine sui testi eventuali che potevano essere depositati nella mente di Boezio e dei suoi lettori coevi, la posizione mediana della musica humana nell’ambito della tripartizione della musica (mutuata dalle divisiones philosophiae) acquisisce nuovi significati e avvia nuove prospettive di ricerca.
D. Restani
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/83848
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact