Considerazioni in merito all'uso dei test mentali nella quantificazione del danno biologico di natura psichica