L'edizione delle carte degli scrittori: l'archivio letterario incontra il (nativo) digitale