Alessandro Piceller, Stefano Bardini, una Santa Caterina d’Alessandria di Bernardino Zaganelli e due tavolette di Bernardino di Mariotto