Abbiamo voluto, in un’ottica socio-criminologica e vittimologica, porre al centro della nostra riflessione le persone universalmente intese come non ancora indipendenti nel mondo, coloro che sembrano essere tra le vittime designate per eccellenza in conseguenza del loro status, non solo giuridico, di membri indifesi di una comunità.

Introduzione

Sette R.
;
Tuzza S.
2021

Abstract

Abbiamo voluto, in un’ottica socio-criminologica e vittimologica, porre al centro della nostra riflessione le persone universalmente intese come non ancora indipendenti nel mondo, coloro che sembrano essere tra le vittime designate per eccellenza in conseguenza del loro status, non solo giuridico, di membri indifesi di una comunità.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/828969
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact