La Commissione europea ha recentemente presentato una proposta di Direttiva in tema di salari minimi. Scopo della direttiva è quello di provocare una convergenza verso l’alto dei minimi salariali, così da garantirne l’adeguatezza in tutti i Paesi dell’Unione. Il presente contributo si propone di analizzare le azioni messe in campo dalla proposta di Direttiva, per poi valutare la congruità della sua base giuridica e trarre da qui alcune conclusioni critiche.

La difficile strada verso uno strumento europeo sul salario minimo

emanuele menegatti
2021

Abstract

La Commissione europea ha recentemente presentato una proposta di Direttiva in tema di salari minimi. Scopo della direttiva è quello di provocare una convergenza verso l’alto dei minimi salariali, così da garantirne l’adeguatezza in tutti i Paesi dell’Unione. Il presente contributo si propone di analizzare le azioni messe in campo dalla proposta di Direttiva, per poi valutare la congruità della sua base giuridica e trarre da qui alcune conclusioni critiche.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/819667
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact