Introduzione. Le ambivalenze del lavoro nell'orizzonte del capitalismo cognitivo