Valutazione, voti e senso comune